Se la tua azienda vuole offrire dei servizi digitali in aggiunta ai prodotti che vende, o affiancare una componente digitale ai servizi che già offre, avrà certamente bisogno di un software IoT che possa gestire i prodotti connessi e permetterne la Digital Servitization.

Per questo tipo di software, di fronte alla scelta Make or Buy? si può essere tentati di scegliere Make, valutando che avere una soluzione proprietaria sia meglio per avere un maggior controllo, costi a regime inferiori o possedere il 100% della proprietà intellettuale di quello che si sviluppa.

Tuttavia, scegliendo Make, si devono affrontare tutti i problemi derivati da:

  • Carenza di esperienza e conoscenza interna sul tema della Digital Servitization, con il rischio di disperdere molte energie a vuoto, cadere in errori evitabili, risolvere problemi già risolti da altri.
  • Costi di sviluppo e set-up elevati, conseguenti alla carenza di esperienza e conoscenza di cui sopra.
  • Tempi di rilascio spesso inadeguati rispetto alle tempistiche desiderate, con il rischio di ottenere un risultato troppo tardi.
  • Costi di manutenzione per garantire la qualità, l’affidabilità e l’evoluzione del sistema.
  • Scalabilità della soluzione in funzione della crescita del business (100, 1.000, 10.000 prodotti connessi), anche su scala geografica continentale.

Non sempre i vantaggi del Make superano questi problemi. Inoltre, anche una soluzione Buy potrebbe garantire gli stessi vantaggi: controllo della soluzione, costi a regime sostenibili e la proprietà intellettuale della soluzione.

Tralasciando costi iniziali e tempi che potrebbero essere sostenibili, se la tua azienda vuole intraprendere il cammino della Servitization, la parte più critica da considerare, una volta connesso il prodotto, è come creare servizi digitali che possano evolvere nel tempo restando sempre competitivi, fino ad arrivare a fornire il Prodotto come Servizio

Stiamo vivendo un periodo in cui la differenza competitiva tra i produttori in termini di prestazioni e qualità si sta appianando; per questo il fattore differenziante nella scelta di un produttore sarà sempre di più la qualità, l’affidabilità e il prezzo del servizio erogato. Per i produttori, quindi, sarà sempre più determinante offrire servizi sempre più innovativi, a costi interni sempre più bassi.

La scelta del software IoT per connettere i prodotti, e di un software per la Digital Servitization, si ripercuote sul servizio fornito e sulla capacità di quest’ultimo di evolvere nel tempo. Per far crescere una soluzione proprietaria si devono continuamente allocare risorse, e anche qui si riapre il dilemma del Make or Buy. Lo sviluppo e gestione in modalità Make di un sistema per la servitizzazione dei prodotti potrebbe rappresentare un notevole collo di bottiglia allo sviluppo del business.

Per rimanere competitivi si deve puntare ad un continuo miglioramento, e se il software è limitato anche il servizio ad esso collegato lo sarà.

Servitly è un software IoT as-a-service per la Digital Servitization in continua evoluzione, dinamica e in anticipo rispetto alle esigenze del mercato e delle aziende manifatturiere OEM.  Ogni settimana rilasciamo nuove funzionalità grazie alla pipeline costantemente alimentata dalle nostre idee e richieste dei nostri clienti.

I bisogni di uno specifico dominio applicativo spesso possono essere tradotti in funzionalità riusabili in altri ambiti, senza reinventare la ruota ogni volta.

Chi sceglie Servitly, ottiene uno strumento che permette di tenere sempre alta l’asticella della competitività e dell’innovazione nella Digital Servitization.

Vuoi offrire un Servizio?

Se la tua azienda vuole servitizzare il suo business model, allora conviene che anche gli strumenti necessari al raggiungimento di questo obiettivo siano dei servizi. Questo permette di tenere i costi sotto controllo, massimizzando il ROI, e permettendo una rapida evoluzione del servizio nel tempo.

Grazie ad un approccio as-a-service, ad ogni rilascio mettiamo a disposizione automaticamente nuove funzionalità, senza costi di setup aggiuntivi, immediatamente applicabili al vostro servizio. Un software as-a-service per la Digital Servitization come Servitly permette alla tua azienda di non spendere energie nel pensare a come fare le cose o doverle sviluppare da zero, e soprattutto permette di partire in tempi rapidi e costi controllati, commisurati alle dimensioni del business.

Make or Buy? Make it yours!

L’utilizzo di un software as-a-service potrebbe innescare il dubbio che la tua soluzione non sarà unica, ma questo equivale a dire, per esempio, che tutti i siti basati su WordPress sono identici, o che tutte le aziende che usano Salesforce hanno lo stesso successo nella relazione con i clienti. Chiaramente non è cosi! La differenza la fa il contenuto, il know che ciascuna azienda inserisce negli strumenti che usa. Con Servitly è lo stesso. Nel creare Servitly e tutte le sue funzionalità pronte all’uso diamo da sempre tutto lo spazio necessario al knowhow dei nostri clienti, al fine di permettere una differenziazione profonda. Infatti attraverso Servitly è possibile:

  • configurare la visual identity della tua azienda, con marchio, colori, testi, iconografia, schemi e immagini distintive;
  • configurare il tuo catalogo prodotti, con le caratteristiche, gli stati, i dati, i parametri, le configurazioni, gli alert, i consumabili, i tipi di lavorazione di ciascun modello;
  • configurare le tue logiche ed algoritmi da applicare ai dati;
  • configurare la tua value chain (distributori, dealer, installatori, manutentori, ecc.) e il modo con cui tutti gli attori esterni interagiscono con il sistema;
  • configurare attraverso il tuo knowhow gli smart services (monitoraggio consumi, consigli per l’utilizzo, troubleshooting, ecc.)
  • configurare e personalizzare tutte le visualizzazioni di dati, eventi, report, grafici che vuoi rendere disponibili agli utenti;
  • configurare le tue sottoscrizioni e il pricing model.

Il sistema prodotto + servizio ha un valore maggiore rispetto alla somma delle sue componenti. I servizi (digitali e non) a corredo del prodotto si possono combinare tra loro creando una soluzione unica e distintiva, e talvolta possono rivoluzionare completamente la percezione del prodotto stesso, definendo nuovi metodi di lavoro e processi.

Il servizio crea un maggiore legame tra fornitore e cliente, spesso trasformando la relazione in partnership.
Cioè che vale tra la tua azienda e i suoi clienti, vale anche tra la tua azienda e i suoi fornitori!